Cosa fare dopo aver installato un impianto a pannelli solari ? Quanto la manutenzione incide sulla possibilità di risparmio energetico e sulla redditività? Vediamo insieme quali sono gli accorgimenti da seguire.

La richiesta sempre crescente di utilizzo di fonti rinnovabili per la produzione di energia ha fatto si che anche i costi degli impianti fotovoltaici si siano notevolmente ridotti, sia in termini di installazione che di manutenzione e controllo.

Un impianto fotovoltaico non solo consente di produrre energia attraverso una fonte gratuita come quella solare, ma permette anche di aumentare la competitività e migliorare la percezione della propria Azienda da parte del pubblico di riferimento.

Uno degli aspetti più interessanti del fotovoltaico è che non richiede una costosa manutenzione.

Un impianto fotovoltaico, non avendo parti meccaniche in movimento, non necessita di alcuna manutenzione obbligatoria. È bene però seguire qualche semplice “regola” perché duri negli anni e mantenga la sua efficienza energetica. Le prestazioni del vostro impianto possono essere ostacolate da agenti esterni continui come pioggia, vento, inquinamento e altri fattori.

Per questo la pulizia, il controllo e l’assistenza, sono aspetti fondamentali a garanzia della massima redditività, del risparmio energetico atteso e un concreto aiuto nel mantenere la resa dei pannelli solari.

Monitorare la performance energetica

La resa “economica” di un impianto fotovoltaico è strettamente connessa al suo monitoraggio.

La copertura degli edifici industriali deve essere considerata come un vero e proprio asset da ottimizzare. Guasti, errori e malfunzionamenti, se non individuati in tempo, possono compromettere seriamente la performance dei pannelli solari dell’impianto e, di conseguenza, i rientri economici ipotizzati in fase di stipula del contratto.

Il monitoraggio degli impianti è diventato un elemento imprescindibile per ogni nuova installazione, fornendo al cliente le informazioni necessarie per verificarne il corretto funzionamento. Individuare i possibili interventi correttivi atti a gestire eventuali imprevisti quali sporcizia, inquinamento e depositi organici, non definibili in fase progettuale, consentono di prolungare l’efficienza del proprio impianto e un ritorno economico in linea con le aspettative.

Dalla fine dei Conti Energia la tecnologia ha fatto notevoli passi avanti, arrivando ad affiancare ai più tradizionali inverter di stringa, soluzioni con ottimizzatori in grado di monitorare la resa di ogni singolo pannello fotovoltaico , massimizzando le performance e riducendo al minimo le perdite.

Oggi è possibile monitorare la prestazione del proprio impianto fotovoltaico da una semplice applicazione che permette di verificarne l’efficienza ed eventuali guasti in tempo reale.

Effettuare un CHECK UP dell’impianto

Per ottenere prestazioni ottimali è importante avere un impianto efficace, per questo è bene affidarsi sempre a professionisti del settore.

Il check up di un impianto a pannelli fotovoltaici deve essere effettuato almeno una volta all’anno e prevede innanzitutto la verifica dell’integrità e la pulizia della superficie captante.

La pulizia dei pannelli solari è un aspetto fondamentale della manutenzione . La resa dei moduli fotovoltaici infatti dipende dalla quantità di luce assorbita, per questo più il pannello sarà pulito, più sarà ricettivo, mantenendo alta la sua prestazione. Nelle città uno dei principali fattori di depotenziamento dell’impianto è la presenza di inquinamento, mentre, nelle zone di campagna può essere d’ostacolo l’eccessivo fogliame. Per effettuare la pulizia dell’impianto sono sufficienti acqua,

possibilmente decalcarizzata e l’utilizzo dei giusti strumenti. In questa fase si verifica inoltre la temperatura dei pannelli solari che non deve mai essere eccessiva e si effettuano la manutenzione e il controllo dei cablaggi elettrici.

Elmec Solar , grazie ai suoi servizi di smart monitoring degli impianti, vi consente di avere un controllo costante dell’efficienza del vostro sistema fotovoltaico e anche di ogni singolo pannello solare, in funzione dell’inverter installato, non solo in termini di manutenzione ma anche attraverso l’assistenza da remoto e on site, grazie ad un sistema di alert automatico degli errori.

Una volta completata la manutenzione verrà consegnato dai nostri tecnici un report completo del check up che vi permetterà di verificare personalmente l’andamento della prestazione energetica.

L’utilizzo di grafici e statistiche delle funzionalità dell’impianto vi garantiranno anche di incrementare l’autoconsumo dell’energia prodotta dal vostro sistema fotovoltaico permettendovi di trarne i massimi vantaggi in termini di risparmio energetico.

Per ogni esigenza o richiesta di informazioni, non esitate a contattarci, i nostri esperti sono sempre a vostra disposizione.

http://www.elmecsolar.com/fotovoltaico-per-le-aziende

Post Precedente Auto elettriche: nuove normative e vantaggi per chi sceglie di viaggiare in modo “ green ”
Post Successivo Fotovoltaico: come fare una corretta valutazione per rendere green la vostra casa.